BLUCELESTI

Un anno fa la matematica promozione in Serie C

CAMPIONI!

Sembra ieri e invece è passato un anno esatto da quel 31 marzo 2019, giorno del ritorno nel mondo del professionismo per la Calcio Lecco 1912. La vittoria per 2 a 0 sul campo di Borgaro Torinese, l’attesa al centro del campo aspettando il fischio finale del match della Sanremese e… l’esplosione di gioia. E infine, i festeggiamenti con i numerosi tifosi che avevano seguito sin dall’inizio una cavalcata da record. Una lunga serie di emozioni destinate a rimanere impresse per sempre nei ricordi più belli dei tifosi blucelesti.

Riproponiamo di seguito la cronaca e il tabellino dell’incontro deciso dalle reti di Moleri e D’Anna.

 

BORGARO NOBIS – LECCO 0-2
Moleri (L) al 22’; D’Anna (L) al 74’

Campioni, Campioni, Campioni! Con la C maiuscola perché sin dalla prima giornata la Calcio LeCCo ha dominato in lungo e in largo questo Campionato, meritandosi con la lode la promozione in Serie C. A Borgaro finisce 2 a 0 per i blucelesti in una partita in cui il risultato non è mai stato messo in discussione. Moleri apre e D’Anna mette il punto esclamativo, che fa partire la festa bluceleste insieme a tantissimi tifosi al seguito, anche loro Campioni tanto quanto questi ragazzi che hanno conquistato la promozione sul campo. Il merito però è collettivo, perché tutti hanno remato dalla stessa parte, perché tutti volevano questo traguardo sin dall’inizio.

L’inizio del match è molto equilibrato con i padroni di casa che provano ad attaccare a viso aperto, mentre il Lecco preferisce non forzare nei primi dieci minuti. Al 13’ Lisai lancia in profondità Fall che viene anticipato sul più bello dal portiere avversario. I blucelesti alzano il baricentro e obbligano il Borgaro a difendersi ed ecco al 22’ la svolta: Fall tocca per Moleri che scatta tutto solo verso De Marino, battendolo sul suo palo. 1 a 0 per il Lecco e festa grande anche in panchina. Un paio di minuti dopo D’Anna si presenta davanti al portiere avversario: il numero 11 riesce a concludere, ma è impreciso perché viene sbilanciato al momento del tiro. Il Borgaro prova a farsi vedere dalle parti di Safarikas prima con Pinelli, la cui conclusione è innocua e poi alla mezz’ora quando il portiere greco viene chiamato alla grandissima parata. Nel finale non succede più molto con il Lecco che va negli spogliatoi in vantaggio per 1 a 0.

Nella ripresa il ritmo stenta a decollare, ma il Lecco è in continuo controllo. Al 58’ un campanile di De Bonis diventa pericoloso, ma Safarikas non si fa sorprendere. Un paio di minuti più tardi ci prova Lisai di testa, ma la sfera finisce a lato. Al 74’ arriva il punto esclamativo per il Lecco con D’Anna che firma il 2 a 0 su assist di Lisai. La partita è ormai finita e si aspettano notizie da Sanremo. Il triplice fischio finale arriva prima al Walter Righi e i blucelesti si siedono al centro in religioso silenzio aspettando la conferma di essere campioni. Il momento tanto atteso arriva e la gioia è indescrivibile, il Lecco riabbraccia il mondo del professionismo dopo la stagione 2011-12 ed esce dal limbo della Serie D. La storia è stata scritta, ma è la fine di un capitolo, non del libro. L’avventura bluceleste è ancora lunga.

 

TABELLINO

BORGARO NOBIS (3-5-2): De Marino, Calloni (Citterio dal 73’), Edalili (De Pierro dall’87’), Del Buono (Alfieri dall’80’), Ignico, Callegari Torre, Pagliero (Montante dal 75’), Rosso, Pinelli, De Bonis (Specchia dall’86’), Sardo. A disposizione: Intorre, De Simone, Antonacci, Campagna. Allenatore: Licio Russo.

LECCO (4-3-3): Safarikas; Samake, Malgrati, Merli Sala, Nocerino; Pedrocchi, Moleri (Poletto dall’87’), Segato; D’Anna, Lisai (Draghetti dall’82’), Fall (Capogna dal 61’). A disposizione: Jusufi, Meneghetti, Alborghetti, Silvestro, Ba, Dragoni. Allenatore: Marco Gaburro.

Ammoniti: Sardo, Ignico, Callegari Torre, Rosso per il Borgaro Nobis; Malgrati, D’Anna, Draghetti, Merli Sala per il Lecco.
Espulsi: Nessuno. 

Arbitro: Sig. Jacopo Pascariello (Lecce)
Assistenti: Sig.ra Rosy Floriana Barbata (Trapani) – Sig. Luca Marrone (L’Aquila)