BLUCELESTI

Primavera Lecco

Primavera 3 | Lecco – Giana Erminio 2-2: pareggio in extremis per i blucelesti

LECCO – GIANA ERMINIO 2-2
Panzeri (GE) al 45+1’; Manzoni (GE) al 58’; Nuzzo (L) al 65’; Ronci (L) al 90’+6

Si rivela più difficile del previsto la sfida interna contro la Giana Erminio per la Primavera della Calcio Lecco, che acciuffa un pareggio in rimonta per 2 a 2 in pieno recupero. Ci vuole infatti la zampata di Ronci al 96’ per garantire un prezioso punto ai ragazzi di mister Cristiano dopo un match a due facce. Nel primo tempo i blucelesti faticano a costruire azioni degne di note e di fatto non riescono mai ad arrivare a impensierire l’estremo difensore degli ospiti. La Giana Erminio non fa molto di più, ma trova un gran gol negli scampoli finali della prima frazione di gioco. Panzeri da fuori area raccoglie un cross in sventato dalla retroguardia bluceleste e lo infila nell’angolino basso di destra.

Nella ripresa alla Giana bastano poco più di dieci minuti per trovare il raddoppio: calcio di punizione dai quaranta metri crossato verso l’area dove Manzoni può colpire tutto solo. La reazione del Lecco arriva al 65’ con il primo vero tiro verso la porta. Gran palla di Romeo in profondità, Nuzzo scatta sul filo del fuorigioco e con un diagonale preciso insacca la rete del 2 a 1. I blucelesti prendono convinzione e premono la Giana alle corde: all’85’ dopo gli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva sui piedi di Medici che tira dal limite dell’area di rigore, il portiere non trattiene la sfera che finisce sul palo e viene poi raccolta dalle mani dello stesso Galimberti.

Nel finale vengono assegnati 5 minuti di recupero, ma la Giana di fatto non gioca e perde tempo. Nell’extra-time arrivano tre ammonizioni per perdita di tempo e il direttore di gara allunga di un ulteriore minuto il recupero. Minuto che si rivela fatale per gli ospiti: calcio d’angolo per il Lecco, Medici svetta sopra tutti e Ronci ribadisce in porta un pallone destinato in rete ed è 2 a 2 al triplice fischio finale.

 

TABELLINO

LECCO: Villa, Cavaliere Luca, Veneruso (Vimercati dal 64’), Sberna (Ronci dal 72’), Medici, Sandrini, Castillo (Gini dal 46’), Cateni, Maira (Cicoria dal 58’), Romeo (Annibale dal 72’), Nuzzo. A disposizione: Gambazza, Borrelli, Rovelli, Moja, Mendillo, Garcea, Cavaliere Lorenzo. Allenatore: Giovanni Cristiano.

GIANA ERMINIO: Galimberti, Manzoni, Belinghieri, D’Elia, Piazza, Colombara, Villa (Nembri dal 90’), Panzeri (Vitanza dal 73’), Di Lernia, Ghilardi, Oggionni (Ferrigno dal 70’). A disposizione: Passoni, Ragazzini, Giani, Pomer. Allenatore: Chiappella.

Ammoniti: Romeo, Gini, Cristiano (allenatore) per il Lecco; Villa, Panzeri, Nembri per la Giana Erminio.
Espulsi: Villa della Giana Erminio per doppia ammonizione dalla panchina al 96’.

Arbitro: Sig. Andrea Airaghi (Legnano)
Assistenti: Sig. Francesco Ciocci (Legnano) – Sig. Marco Barlocco (Legnano)