BLUCELESTI

Pistoiese---Lecco

Pistoiese – Lecco 0-1: l’incornata di Masini regala i tre punti ai blucelesti

PISTOIESE – LECCO 0-1
Masini (L) al 54’

È un gesto tecnico da veterano quello di Masini al 54’ che permette al Lecco di portarsi a casa i tre punti dal Marcello Melani di Pistoia: tempismo perfetto e incornata potente che supera il portiere dei toscani.
D’Agostino voleva un Lecco imprevedibile e mostra le sue nuove armi a disposizione. Con l’assenza forzata di Foglia, che si aggiunge a quella di Galli, ridisegna il centrocampo proprio con Masini come mezzala. Capogna là davanti fa sportellate con tutti, gioca una partita al servizio della squadra e pecca di lucidità negli ultimi metri, ma le occasioni per rendere più tondo il vantaggio non mancano. Certo, Pissardo è costretto a compiere qualche parata importante, specialmente dopo il vantaggio, ma il rodaggio della difesa a 4 sembra funzionare. Alla fine l’importante era ritrovare i tre punti per il rush finale e quella spinta emotiva necessaria per affrontare i prossimi impegni ravvicinati.

 

Cronaca primo tempo:

Mister D’Agostino effettua alcuni cambiamenti come preannunciato in conferenza stampa, schierando un quasi inedito, almeno dal primo minuto, 4-3-2-1 con Capoferri terzino sinistro e Masini ad agire da mezzala. Il match è pimpante perché Capogna ci prova in mezza girata senza inquadrare lo specchio, mentre Chinellato impegna in angolo Pissardo con un colpo di testa. Le occasioni in casa bluceleste arrivano sempre con il bomber Capogna che ci prova ancora in tuffo e poi di testa, ma l’occasione più nitida del primo tempo è quella della Pistoiese. Al 32’ ci vuole infatti un reattivo Pissardo per evitare che la girata di Chinellato si trasformi nel classico gol dell’ex.

 

Cronaca secondo tempo:

Nella ripresa è ancora il Lecco a gestire il ritmo del match e dopo pochi minuti le conclusioni da dentro l’area di rigore di Cauz e Marotta vengono respinte dai toscani. Gli uomini di D’Agostino stringono alle corde alla Pistoiese e Capogna al 49’ si libera con una bella giocata e con il mancino non trova il bersaglio grande, ma è il preludio al gol. Al 54’ infatti Iocolano da corner pennella sul primo palo dove Masini anticipa tutti con un grande scelta di tempo e supera Vivoli per il gol dell’1 a 0. Il vantaggio lecchese scuote i padroni di casa che recuperano un pallone che Chinellato spara addosso a Pissardo da ottima posizione. Mister Sottili ne cambia tre in pochi minuti e si sbilancia per il tutto per tutto. Al 69’ Chinellato di testa non impensierisce Pissardo, mentre una decina di minuti più tardi Valiani non trova lo specchio con il suo destro. All’80’ il Lecco ha l’occasione per il k.o., ma il colpo rimane in canna: Iocolano scappa sulla sinistra, si accentra e serve al centro dell’area un bellissimo pallone per Capogna che spreca con il piattone. La Pistoiese ci prova fino alla fine prima con Cerretelli e alla fine con Valiani, ma Pissardo risponde sempre presente. Nel mezzo un tiro di Masini ben deviato da Vivoli. 0 a 1 finale e Lecco che torna a casa con tre punti importantissimi per il finale di stagione.

 

TABELLINO

PISTOIESE (4-3-1-2): Vivoli, Pezzi (Cerretelli dal 66’), Valiani, Spinozzi (Rovaglia dal 59’), Pierozzi, Solerio, Romagnoli, Chinellato, Mal (Renzi dall’84’), Stoppa (Simonetti dal 59’), Baldan. A disposizione: Serra, Nordi, Mazzarani, Salvi, Cavalli, Giordano, Tempesti, Rondinelli. Allenatore: Stefano Sottili.

LECCO (4-3-2-1): Pissardo; Celjak, Marzorati, Cauz, Capoferri; Marotta, Bolzoni, Masini; Iocolano, Mangni (Azzi dal 70’); Capogna (Merli Sala dall’84’). A disposizione: Borsellini, Lora, Mastroianni, Malinverno, Nannini, Purro, Emmausso, Nesta, Haidara, Moleri. Allenatore: Gaetano D’Agostino.

Ammoniti: Baldan, Spinozzi, Cerretelli per la Pistoiese; Marzorati, Pissardo per il Lecco.
Espulsi: Nessuno.

Arbitro: Sig. Claudio Petrella (Viterbo)Assistenti: Sig. Mattia Bartolomucci (Ciampino) – Sig.ra Tiziana Trasciatti (Foligno)
IV Ufficiale: Sig. Simone Pistarelli (Fermo)