BLUCELESTI

Lecco---Pro Patria

Lecco – Pro Patria 0-1: i bustocchi si confermano “bestia nera”

LECCO – PRO PATRIA 0-1
Gatti (PP) all’85’

Niente da fare, la maledizione continua. La Pro Patria continua a dimostrarsi “bestia nera” per la Calcio Lecco, che cade al Rigamonti-Ceppi nel finale di partita. Basta un gol di Gatti all’85’ per rovinare la vigilia di Pasqua ai blucelesti e permettere ai bustocchi di agganciare proprio il Lecco in classifica. Nei novanta minuti non si vede molto spettacolo, specie nella ripresa che sembra portare le due compagini sullo 0 a 0. E invece da un calcio d’angolo Gatti si ritrova tutto solo in area e colpisce con una grande girata. Nel finale non c’è più tempo, se non gettare qualche pallone in avanti nel tentativo di cercare un colpo in “zona Cesarini”. A festeggiare sono i “tigrotti”, che con questo risultato rientrano in piena lotta playoff per chiudere il campionato nelle posizioni migliori.

 

TABELLINO

LECCO (4-3-2-1): Pissardo; Celjak, Merli Sala, Cauz, Nannini (Capoferri dal 71’); Marotta (Mastroianni dall’87’), Bolzoni, Masini; Iocolano, Mangni (Azzi dal 56’); Capogna (Emmausso dal 71’). A disposizione: Borsellini, Bonadeo, Malgrati, Malinverno, Marzorati, Purro, Nesta, Haidara. Allenatore: Gaetano Mancino.

PRO PATRIA (3-5-2): Greco; Gatti, Lombardoni, Boffelli; Colombo, Nicco, Bertoni, Brignoli (Galli dal 60’), Pizzul (Saporetti dal 90’); Parker, Kolaj (Castelli dal 78’). A disposizione: Mangano, Compagnoni, Molinari, Cottarelli, Le Noci, Fietta, Spizzichino, Ferri, Vaghi. Allenatore: Massimo Sala.

Ammoniti: Iocolano per il Lecco.
Espulsi: Nessuno.

Arbitro: Sig. Francesco Carrione (Castellamare di Stabia)
Assistenti: Sig. Giuseppe Di Giacinto (Teramo) – Sig. Giuseppe Basile (Chieti)
IV Ufficiale: Sig. Daniele Virgilio (Trapani)