BLUCELESTI

Lecco-Pontedera

Lecco – Pontedera 0-0: pareggio a reti bianche contro i toscani

LECCO – PONTEDERA 0-0

Non si sblocca il match tra Lecco e Pontedera, che si conclude con il risultato di 0 a 0 al termine di una partita non entusiasmante. Come preannunciato da mister D’Agostino in conferenza stampa, i toscani sono una squadra abile nel non far giocare gli avversari e così è stato. Solo un episodio avrebbe potuto regalare quella scintilla al match e quel colpo di testa di Marzorati al 26’ a momenti non cambiava il copione di un incontro già scritto. Sarri è agilissimo ed evita lo svantaggio, il Lecco ci prova ancora un paio di volte, ma non basta. Gli ospiti prendono le misure e obbligano i blucelesti ad accontentarsi di un punto che smuove lo stesso la classifica.

 

Cronaca primo tempo:

Più che una partita di calcio sembra più un incontro di scacchi, anche se l’inizio è pimpante. All’8’ Foglia impegna Sarri, che si deve accartocciare per bloccare la conclusione del bluceleste. Trenta secondi più tardi è Caponi a sporcare i guanti di Pissardo. Al 26’ arriva l’occasione più nitida di tutto il primo tempo. Dalla bandierina Foglia pesca Marzorati sul primo palo, ma Sarri con un riflesso felino evita il gol. Iocolano si avventa sulla ribattuta e la conclusione viene deviata nuovamente in angolo da un tocco della difesa toscana. Altro corner e altro pericolo per il Pontedera. Sarri esce a vuoto e Malgrati in mezza volée non inquadra la porta. Il ritmo cala, o meglio, i due schieramenti sembrano imperforabili e l’ultimo guizzo è ancora bluceleste, questa volta con Cauz che dalla distanza al 45’ non trova il bersaglio grande. Squadre negli spogliatoi sullo 0 a 0.

 

Cronaca secondo tempo:

Nella ripresa le emozioni si sprecano, perché di fatto il Pontedera preferisce non giocare e gli unici squilli sono tiri dalla lunga distanza con il capitano Caponi e con Milani. Dall’altra il Lecco fatica a rendersi pericoloso, nonostante gli accorgimenti tattici di mister D’Agostino. Il match scivola così fino al triplice fischio sul risultato di 0 a 0.

 

TABELLINO

LECCO (3-5-2): Pissardo; Marzorati, Malgrati, Cauz; Azzi, Foglia, Lora, Marotta, Nannini (Celjak dal 53’); Iocolano, Mastroianni (Mangni dal 53’). A disposizione: Borsellini, Liguori, Merli Sala, Capogna, Emmausso, Masini, Nesta, Moleri, Raggio, Capoferri. Allenatore: Gaetano D’Agostino.

PONTEDERA (3-5-2): Sarri; Risaliti, Matteucci, Piana; Perretta, Catanese, Caponi, Barba (Stanzani dal 90’+3), Milani; Semprini (Benedetti dal 69’), Magrassi. A disposizione: Angeletti, Bardini, Pretato, Vaccaro, Di Furia, Regoli, Giani. Allenatore: Ivan Maraia.

Ammoniti: Zotti (dalla panchina), Lora per il Lecco; Risaliti per il Pontedera.
Espulsi: Nessuno.

Arbitro: Sig. Adolfo Baratta (Rossano)
Assistenti: Sig. Antonino Junior Palla (Catania)– Sig. Santino Spina (Palermo)
IV Ufficiale: Sig. Edoardo Papale (Torino)