BLUCELESTI

Juventus U23 – Lecco 2-1: test positivo per i blucelesti in trasferta a Vinovo

JUVENTUS U23 – LECCO 2-1
Tourè (J) al 37’; Leone (J) al 51’; Draghetti (L) al 56’

Di amichevole tra Juventus U23 e Calcio Lecco 1912 c’è solo il nome, perché l’agonismo e l’intensità che si sono visti sono degni di un match ufficiale. Gli uomini di Gaburro non si risparmiano, anzi, giocano a viso aperto come se l’avversario di fronte quest’oggi non appartenesse a una categoria superiore. Al triplice fischio il risultato finale recita 2 a 1 per i bianconeri, ma è una sconfitta che lascia molti segnali positivi, perché il Lecco ha creato palle gol interessanti per trovare la via del pareggio.

Mister Gaburro si ritiene più che soddisfatto, tanto è vero che a fine partita analizza così la partita: «Il test di oggi è stato molto importante perché abbiamo affrontato un avversario di livello e ora dobbiamo abituarci a questo tipo di realtà. Oggi era importante anche verificare le nostre individualità e credo che il Lecco abbia giocato una partita con molto impegno, facendo vedere anche buon gioco. Al di là del risultato è stata un’esperienza positiva per tutti».

L’undici schierato da Gaburro parte forte, cercando di imporre sin dall’inizio il proprio ritmo. La Juventus U23 fatica a trovare le giuste misure e verso il 10’ minuto Nocchi è costretto al paratone per deviare il tiro di Capogna in angolo. Con il passare dei minuti i bianconeri alzano il baricentro. Al 37’ ecco arrivare la rete che sblocca il match con Tourè che salta più in alto di tutti e di testa insacca nel sette. Il Lecco sembra a corto di fiato e nel finale di primo tempo Mavididi si fa tutta la fascia prima di accentrarsi e centrare in pieno il palo.

Nella ripresa Gaburro cambia sei undicesimi della formazione e Fall dopo pochi secondi ha l’occasione per pareggiare, ma Busti dice di no. Chi non sbaglia è Leone che da fuori area firma il 2 a 0 bianconero al 51’. Il Lecco non si scompone e continua imperterrito a fare il suo gioco, Lisai sulla destra dà rapidità alla manovra e proprio dai suoi piedi nasce l’azione che porterà al gol bluceleste. Il sardo serve al centro Fall che allunga la traiettoria per Draghetti che deve solo appoggiare in porta il 2 a 1. Una manciata di minuti più tardi e Lisai supera il suo marcatore servendo al centro ancora Draghetti il cui tiro viene salvato sulla linea. Nel corso della ripresa Gaburro effettua tutti i cambi, l’intensità non si abbassa, ma il Lecco non riesce a trovare la via del pareggio.

 

TABELLINO

JUVENTUS U23: Nocchi, Pereira Serrao, Beruatto, Rossi, Coccolo, Del Prete, De Andrade Oliveira, Fernandes, Mokulu, Tourè, Mavididi. Subentrati: Busti, Pinelli, Leone, Gozzi, Alcibiade, Oliveira Rosa, Zanimacchia, Bunino, Di Francesco, Pozzebon, Morelli. Allenatore: Mauro Zironelli.

LECCO (4-3-3): Safarikas (Jusufi dal 75’); Ruiu (Samake dal 46’), Malgrati (Merli Sala dal 46’), Alborghetti (Carboni dal 46’), Corna (Meneghetti dal 75’); Pedrocchi, Segato (Ba dal 75’), Moleri (Poletto dal 70’); Silvestro (Draghetti dal 46’), D’Anna (Lisai dal 46’) (Vai dal 70’), Capogna (Fall dal 46’). Allenatore: Marco Gaburro.

Ammoniti: Ruiu per il Lecco.
Espulsi: Nessuno.

Arbitro: Alessio Clerico (Torino)