BLUCELESTI

Giana Erminio – Lecco: i convocati e le parole di mister D’Agostino

Back to back sul campo del comunale Città di Gorgonzola per la Calcio Lecco che domani, 24 gennaio, sfiderà la Giana Erminio alle ore 15.00. Nella partita di settimana scorsa si è visto un terreno di gioco purtroppo non in grandi condizioni e sicuramente il fattore climatico potrà condizionare l’esito del match. All’andata l’incontro fu deciso dal gol di Mastroianni che permise ai blucelesti di conquistare i primi tre punti in classifica.

 

Conferenza stampa di mister D’Agostino alla vigilia di Giana Erminio – Lecco

Partita simile a quella giocata contro l’AlbinoLeffe, sullo stesso campo che forse sarà peggiore per via delle condizioni climatiche.
Stiamo bene, i ragazzi si sono allenati molto e sono consapevoli di dover affrontare una partita tosta e difficile. Contro l’AlbinoLeffe abbiamo dimostrato di saper lottare, domani chi sbaglierà meno vincerà. Sarà fondamentale l’approccio.

Ci sono defezioni dell’ultima ora?
I soliti Purro e Galli. Sarà assente anche Kaprof che sta recuperando, mentre Marzorati è recuperato. Moleri sta facendo un programma di recupero personalizzato di rinforzo muscolare per recuperare il volume di forza.

Fase strana perché a gennaio il mercato incide molto.
Io ho detto ai ragazzi che dobbiamo essere forti mentalmente. Questo mese lo odio perché ci sono mercato e partite insieme ed è importante rimanere concentrati per evitare che lo spogliatoio si destabilizzi. L’unico dubbio sarà legato a D’Anna che molto probabilmente lascerà la squadra, anche se non è ancora ufficiale. Io conto su tutti i ragazzi che sono qui e che sono chiamati a onorare la maglia.

I 60 punti di previsione che hai dato non sono al ribasso?
L’importante è avere la mentalità che abbiamo avuto contro l’AlbinoLeffe migliorando il cinismo sottoporta. In trasferta sarà sempre battaglia perché troveremo campi disastrati fino a marzo e dovremo avere la consapevolezza di essere meno belli e più cinici quando non giocheremo al Rigamonti-Ceppi, dove si può sempre fare calcio. Spesso ci è capitato di adagiarci dopo una vittoria in casa e poi fallire la partita successiva.

Cosa ci puoi dire di Emmausso?
Il ragazzo è tecnicamente interessante ed è una scommessa che ho fatto con lui e con il mio Direttore. Penso che abbia un potenziale altissimo e dovremo lavorare per fargli prendere consapevolezza dei suoi mezzi. Lo vedo vicino alla punta, come sotto punta, ma anche come esterno. Deve migliorare la scelta della giocata e quindi essere più lucido, ma è un giocatore che se mi ascolta e se lavora bene può diventare un bel grande giocatore.

Quale ruolo ricoprirà Foglia?
Non ho ancora deciso niente, forse giocheremo anche con le tre punte.

 

Convocati Giana Erminio – Lecco

Giana Erminio - Lecco: i convocati e le parole di mister D'Agostino