BLUCELESTI

Berretti Lecco – Como 1-1: la rete di Siviero non basta. Pareggio nel derby

LECCO – COMO 1-1
Siviero (L) al 15’; Bettoni (C) al 51′

Non riesce ad andare oltre il pareggio la Berretti della Calcio Lecco nel derby contro il Como. Allo squillo di Siviero nel primo tempo risponde la deviazione di Bettoni nella ripresa. I blucelesti giocano una partita a due facce: giocando una prima frazione da assoluti protagonisti e un secondo tempo da rivedere. Troppo poco, di questi tempi, per portare a casa il bottino pieno. Una prestazione che purtroppo rispecchia l’andamento altalenante del girone di ritorno, ma che permette comunque al Lecco di rimanere nei piani alti della classifica.

Parte fortissimo il Lecco, che già dopo una manciata di minuti ha la possibilità di passare in vantaggio grazie a un rinvio errato di Giudici che colpisce in pieno Cornettone. I ragazzi di mister Carli aumentano il ritmo e colpiscono al quarto d’ora. Dagli sviluppi di un corner comasco, i blucelesti ripartono di gran carriera, la palla arriva a Siviero che da dentro l’area supera Giudici e realizza l’1 a 0. Il Lecco amministra e ci prova ancora con Morlandi su punizione e poi con Romeo, ma quest’ultimo strozza troppo la conclusione. Non succede più molto e le squadre si portano al the dell’intervallo sul parziale di 1 a 0.

Nella ripresa la musica cambia completamente e il Lecco viene schiacciato nella propria metà campo. Al 51’ il Como trova un gol abbastanza fortunoso grazie al tocco di Bettoni che manda fuori causa Pulze. Gli ospiti si galvanizzano e guadagnano sempre più terreno: al 63’ Aliu ci prova con una bella conclusione che si spegne sul fondo. Carli prova a fare qualche cambio e a inserire forze fresche, ma non basta, anzi. All’89’ Mariani colpisce in pieno la traversa a portiere battuto. La panchina del Lecco salta tutta in piedi perché la posizione del numero 11 comasco era più che sospetta. All’ultimo secondo Lamperti viene fermato davanti al portiere per un fischio dell’arbitro che non concede il vantaggio. Il direttore di gara si scusa con la panchina bluceleste, ma ormai l’occasione è persa e non c’è più tempo per provare l’ultimo assalto. 1 a 1 finale.

 

TABELLINO

LECCO: Pulze, Bonsi, Malvestiti, Morlandi (Manganaro dal 90’), Brambille, Zangrillo, Romeo (Colombo dal 68’), Siviero, Cornettone (Arienti dal 90’), Cateni (Lamperti dal 75’), Arisi. A disposizione: Ferrara, Auletta, Medici, Altieri, Caputa, Nappo, Tambasco. Allenatore: Massimo Carli.

COMO: Giudici, Vincenzi, Aliu, Bettoni (Carpanetti dall’86’), Soldi, Sala, Gazzetta, Culotta, Poerio (Toniolo dal 60’), Corbetta, Mariani. A disposizione: Scheggia, Lanzani, Briccola, Coppola, Frassanito, Vocale, Castagnaro, Rezzonico. Allenatore: Christian Boscolo.

Ammoniti: Bonsi, Siviero, Arisi per il Lecco; Gazzetta, Soldi, Corbetta per il Como.
Espulsi: Nessuno. 

Arbitro: Sig. Marco Gambirasio (Bergamo)
Assistenti: Sig. Matteo Dipace (Milano) – Sig. Canio Brando (Treviglio)