BLUCELESTI

Alessandria – Lecco 2-1: un gol fantasma condanna i blucelesti a cercare la rimonta

ALESSANDRIA – LECCO 2-1
Cosenza (A) al 9’; Celia (A) al 44’; Bobb (L) al 57’

Un peccato uscire dal Moccagatta di Alessandria con zero punti come bottino totale. Un peccato soprattutto per quanto si è visto in occasione della prima rete, che ha cambiato inesorabilmente la storia di questo match. Onestamente quel pallone non sembra mai aver varcato completamente la linea di porta difesa da Livieri e lo stesso guardalinee non aveva indicato con la bandierina il centrocampo. Per l’arbitro Zucchetti, tuttavia non ci sono dubbi e questo gol/non gol ha stravolto l’inerzia del match. Il Lecco si innervosisce e nel primo tempo subisce le iniziative dell’Alessandria, che al 44’ raddoppia. Nella ripresa la musica cambia, il Lecco parte forte e il doppio cambio Moleri e Cheddira dà ritmo ai ragazzi di mister D’Agostino. In particolare, l’ex Arezzo confeziona la rete firmata da Bobb, che riapre i giochi al 57’. I padroni di casa arretrano e preferiscono il contropiede, mentre il Lecco prova a spingere, ma purtroppo i tentativi per il pareggio sono vani.

Parte forte e meglio il Lecco che già al 4’ minuto ha la ghiotta occasione per passare in vantaggio. Strambelli batte velocemente la punizione e trova un corridoio perfetto per D’Anna. Il numero 11 bluceleste allunga il piede e colpisce verso la rete, ma Valentini è perfetto nella sua uscita e compie il miracolo. Cinque minuti più tardi ecco arrivare l’episodio che cambia inevitabilmente gli equilibri della partita. Corner per i grigi, Cosenza stacca più in alto di tutti, Livieri para centralmente ed è pronto a far ripartire l’azione. L’arbitro ferma tutto e indica il centrocampo è gol. Capitan Malgrati e compagni protestano, lo stesso guardalinee non assegna la rete, ma il signor Zucchetti è inflessibile e, dopo un breve consulto con il primo assistente D’Angelo, conferma la sua scelta. La partita si incattivisce e iniziano a volare i primi calci e a vedersi meno calcio. Alla mezz’ora i ritmi scendono sensibilmente e il Lecco perde lucidità. Ne approfitta l’Alessandria prima con Chiarello e poi con Eusepi, ma Livieri per due volte risponde presente. Proprio allo scadere del primo tempo ecco arrivare il raddoppio dei padroni di casa. Celia scappa sulla sinistra e con un diagonale insacca la rete del 2 a 0, con cui le squadre si portano all’intervallo.

La ripresa si apre come nel primo tempo, con la prima occasione di marca bluceleste. Dopo un’azione confusa Bolzoni riesce ad arrivare alla conclusione, che viene smorzata e parata facilmente da Valentini. L’Alessandria sfiora con Gazzi la terza rete, ma a trovare il gol è il Lecco. Cheddira fa la giocata sulla destra e premia Bobb, che dal limite dell’area spara un missile che lascia immobile Valentini. 2 a 1 e partita riaperta. Al 70’ è ancora il Lecco che si fa vedere dalle parti di Valentini e lo fa di nuovo con Bobb. Il centrocampista bluceleste tenta la conclusione da fuori area che viene deviata in corner. Al 79’ Arrighini si trova da solo davanti a Livieri, che con il piede gli nega la gioia della terza rete, salvando i blucelesti. Nel finale di partita il Lecco prova il forcing, ma l’Alessandria si chiude bene, rendendosi anche pericolosa in contropiede.

 

TABELLINO

ALESSANDRIA (3-4-1-2): Valentini, Chiarello (Castellano dal 72’), Dossena, Martignago (Arrighini dal 61’), Eusepi, Gazzi, Cleur (Sciacca dal 72’), Prestia, Celia, Suljic (Casarini dal 90’+1), Cosenza. A disposizione: Marietta, Gilli, Di Quinzio, Sartore, Gerace, Gjura, Crisanto, M’Hamsi. Allenatore: Angelo Adamo Gregucci.

LECCO (3-4-2-1): Livieri; Bastrini, Malgrati, Merli Sala; Giudici, Bobb, Bolzoni (Moleri dal 54’), Carissoni; D’Anna (Fall dal 77’), Strambelli; Capogna (Cheddira dal 54’). A disposizione: Safarikas, Magonara, Agostinone, Migliorini, Procopio, Lisai, Maffei, Pastore, Negro. Allenatore: Gaetano D’Agostino.

Ammoniti: Dossena, Martignago, Gazzi, Arrighini, Cosenza, Gregucci (dalla panchina) per l’Alessandria; Carissoni, Filucchi (dalla panchina), D’Anna, Merli Sala per il Lecco.
Espulsi: Nessuno. 

Arbitro: Sig. Luca Zucchetti (Foligno)
Assistenti: Sig. Antonio D’Angelo (Perugia) – Sig. Andrea Bianchini (Perugia)